Più tutele alle PMI: per una sana crescita dal basso! Diamo subito ossigeno a imprese e lavoratori riducendo imposte dirette
David Vicario
Imprenditore
No all'austerità: non darà lavoro ai giovani! 10 miliardi derivanti da razionalizzazioni per aumenti dei redditi da lavoro dipendente
Gustavo Piga
Economista
Bisogna convertire gli immensi sprechi in risorse per la crescita del Paese
Rosella Castellano
Matematico Finanziario
Siamo una nuova realtà politica. Ascoltiamo i bisogni della gente e gli diamo concretezza
Melania Boni
Matematica
Crediamo in uno stato competente ed equo, crediamo nel Rinascimento italiano ed europeo
Sabrina Cassar
Giuslavorista
SI alla contromanovra dei Viaggiatori: 1000 euro al mese per il servizio civile di 250.000 giovani
Federica Mezzatesta
Studentessa

blog di x3Akeri

«Solo Renzi poteva salvarci dall’austerità. Ora serve una mobilitazione di popolo»

Gustavo Piga, economista dell’Università di Roma Tor Vergata: «Alla fine dell’anno prossimo rischiamo che il fiscal compact finisca nei trattati europei. Renzi era l’unico che poteva evitarlo. Con un governo tecnico l’unica speranza sono manifestazioni che mobilitino le varie parti del Paese»

Unione Europea. “Unione”? A valle dell’ipotesi “Grexit”

Il mare si distende calmo, blu-celeste con riflessi rosa, oltre le chiome verdeggianti degli olivi, che degradano mollemente verso la battigia. L’ultima goccia di sole, accompagnata da nuvolette rosa, si è appena inabissata. Il profilo di Othoni emerge dalle acque, austero misterioso.

Una leggera brezza risale lungo l’oliveto, portando effluvi di cipressi, di fiori selvatici, di salsedine.

“Il contrasto alla corruzione” di Rosario Amarù

In questi giorni in cui il tema corruzione è tristemente alla ribalta per le note vicende romane, i Viaggiatori In Movimento hanno invitato Rosario Amarù all’assemblea ordinaria dei soci tenutasi lo scorso giovedì 10 Dicembre. La storia personale di Rosario Amarù ne fa un testimone privilegiato ed un esempio di lotta alla corruzione.

Comitato promotore referendum “Stop all’austerità”

NOTA SUI REFERENDUM PROPOSTI SULLA LEGGE 243/2012
“RIPRENDIAMOCI LA CRESCITA, RIPRENDIAMOCI L’EUROPA: VOTA SI”

1. Premessa

COMUNICATO STAMPA SUI REFERENDUM PROPOSTI SULLA LEGGE 243/2012

“RIPRENDIAMOCI LA CRESCITA, RIPRENDIAMOCI L’EUROPA: VOTA SI”

Grazie!

Carissimi Viaggiatori,

le elezioni sono dietro di noi e una prateria per il nostro Viaggio si è aperta.
Gustavo, Pietro e Rosella hanno conseguito un risultato quasi incredibile: circa 4000 preferenze totali all’interno di un partito che si è squagliato al sole della pressione a votare in maniera “utile” per “salvare” il Paese.

Il senso di un'iniziativa

I Viaggiatori credono nell’Europa Unita, ancor prima dell’Unione europea, strumento essenziale per raggiungerla. Ci credono perché non ritengono sopiti gli stereotipi che attraversano il Continente, quasi come esattamente 100 anni orsono. Ci credono perché ritengono che la divisione del mondo tra Cina e Stati Uniti che appare formarsi all’orizzonte del XXI secolo è monca di una etica sociale ed individuale che fa bene, molto bene, all’umanità, arricchendola: quella europea.

La qualità della spesa pubblica: spendere meglio combattendo le frodi

Se c’è uno sport veramente popolare in Italia è quello della pratica delle frodi, sinonimo di evasione o di sommerso, in altre parole di furto.
Colui che froda nell’immaginario collettivo di tanti nostri concittadini (non tutti per fortuna) è visto benevolmente come il “furbo” che prospera a danno dell’onesto, abbiamo anche tanti stereotipi cinematografici…